PROGETTO HELIANTHUS

L'esperienza maturata nell’ambito delle comunità mamma-bambino, ha portato a riflettere sulla necessità di offrire alle donne accolte nel contesto comunitario, la possibilità di sperimentarsi in strutture residenziali di semi-autonomia, funzionali all’acquisizione di competenze finalizzate ad una graduale re-integrazione nel contesto sociale.

“Progetto Helianthus” è un servizio di seconda accoglienza, attivo 24 ore su 24 - 365 giorni all’anno, destinato all’ospitalità temporanea di donne con bambini, il cui collocamento è disposto da provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria/ Servizi Sociali Territoriali deputati alla tutela minorile.

COME LAVORIAMO

L’attenzione  è posta alla dimensione della quotidianità: da un lato le donne vengono accompagnate nel loro cammino di crescita personale e genitoriale, dall'altro la dimensione della casa offre ai minori un ambiente familiare e personale.

Il focus è mantenuto sul benessere del minore. La relazione di ciascuna madre con il proprio bambino è elemento prioritario per una crescita adeguata del minore ed è compito della madre gestire autonomamente gli incarichi e le attività che la vedono impegnata nella cura del figlio.

FASI di LAVORO e STRUMENTI

- stesura di un Progetto Educativo Individualizzato sia per madre che per il minore;

- presa in carico psicologica e psicoterapeutica, per le situazioni in cui si ritiene necessario questo tipo di intervento;

- stabilità lavorativa. L'ospite, se necessario, viene accompagnato alla ricerca di un'occupazione lavorativa che sia funzionale alle esigenze del nucleo;

- ricerca di una soluzione abitativa post-dimissioni;

- lavoro di rete con i Servizi coinvolti e con le realtà del territorio, sia durante la permanenza in alloggio che nel futuro territorio di residenza;  

OBIETTIVI 

  • Fornire un supporto ai nuclei nella messa in pratica di competenze legate ad una completa autonomia in tutti gli ambiti della loro vita;

  • Permettere alla  madre di sperimentare potenzialità e limiti personali attraverso la gestione del quotidiano, la contribuzione alle spese, la gestione dei figli, della propria abitazione, il mantenimento di un percorso lavorativo, nell’ottica di una reale progressiva emancipazione;

  • Aiutare a modulare i tempi di confronto con gli operatori, a seconda delle difficoltà che emergono nella quotidianità;

  • Fornire un supporto al mantenimento della rete familiare, se previsto dal progetto complessivo sul minore;

  • Fornire un supporto alla costruzione di una rete sociale di riferimento che possa affiancare il nucleo sia durante la permanenza in appartamento che nel contesto di vita definitivo.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Gli educatori garantiscono una copertura settimanale di 12 ore a nucleo in orario diurno, in giorni ed orari stabiliti sulla base delle esigenze e delle fasi del percorso individualizzato di ogni nucleo. 

Le psicologhe, ove previsto, operano in stretta connessione con l’equipe educativa il coordinatore pedagogico ha in mano la regia degli interventi attuati. 

Sono inoltre presenti un Referente Formazione e Sviluppo, un Responsabile  Gestionale e un Responsabile dei Volontari. 

I                             collaborano con gli operatori per il raggiungimento degli obiettivi previsti per ogni nucleo. 

Sono inoltre previste figure professionali quali pediatra, psichiatra e legale  che offrono la loro prestazione in qualità di consulenti.

L'APPARTAMENTO

 

                  “Progetto Helianthus” si trova a Milano, 

                             in via Emilio Motta 4 

                     Fermata MM2:  CONCILIAZIONE 

                Fermata Ferrovie Trenord:  CADORNA 

 

L'appartamento è situato al secondo piano dello stabile in cui si trova "Lacasadielena" e

dispone di:

  • 3 camere da letto, con bagno annesso

  • 1 cucina abitabile

  • 1 soggiorno/salotto

  • 1 locale ad uso lavanderia

L’appartamento può ospitare fino a 2 nuclei per un massimo di 8 persone.

mappa.gif
IMG-20210712-WA0012.jpg

LA CUCINA

IMG-20210712-WA0009.jpg

LA CAMERA

IMG-20210712-WA0018.jpg

LA SALA

IMG-20210712-WA0016.jpg

LA CASA